L’abbraccia sotto la pioggia battente e gli ruba i soldi ma la polizia risale alla ladra, una donna 40enne

Domenica 17 Ottobre 2021 di Pierpaolo Pierleoni
L abbraccia sotto la pioggia battente e gli ruba i soldi ma la polizia risale alla ladra, una donna 40enne

PORTO SANT’ELPIDIO -  Un abbraccio rapace sotto la pioggia battente e gli porta via il portafogli. La disavventura è capitata a un uomo, fermatosi qualche giorno fa in tabaccheria per acquistare le sigarette. All’interno alcuni clienti, che attendevano spiovesse per uscire dalla rivendita. Tra questi una donna sui 40 anni, che ha colto l’occasione per chiedere al cliente un passaggio in auto fino a casa.

 

L’uomo, inizialmente diffidente, ha acconsentito. Dopo pochi minuti l’arrivo sotto casa della signora, che ha chiesto di offrirgli una sigaretta ed ha ringraziato per la cortesia con un caloroso abbraccio. Quei pochi secondi le sono bastati però per sfilare al derubato il portafogli dalla giacca. Conteneva una modesta somma di denaro, carte di credito e documenti. La ladra è corsa poi fuori e quando la vittima del furto si è accorta dell’ammanco, era ormai scomparsa. L’indomani, l’uomo si è recato in Questura ed ha depositato la denuncia.

Gli investigatori della Squadra mobile hanno mostrato al derubato alcune immagini segnaletiche di persone già note per reati contro il patrimonio e subito lui ha riconosciuto l’autrice del reato. Una pattuglia della polizia si è così presentata a Porto Sant’Elpidio, dove la quarantenne è domiciliata. Lei ha ammesso le responsabilità ed indicato agli agenti dove aveva lasciato la refurtiva. Mancava solo una carta ricaricabile, usata per commettere truffe, bloccata dal denunciante poco dopo il furto. È stata denunciata per furto con destrezza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA