Rimane con il braccio impigliato nel treno in partenza, ma scappa prima dei soccorsi

Giovedì 7 Novembre 2019
Porto San Giorgio, rimane con il braccio impigliato nel treno in partenza, ma scappa prima dei soccorsi

PORTA SAN GIORGIO - Paura ieri mattina poco dopo le 7 alla stazione ferroviaria di Porto San Giorgio. Un uomo, per cause ancora da accertare, è rimasto impigliato con un braccio sulla porta di un treno in partenza. Il treno era diretto verso nord e l’uomo è rimasto impigliato con un braccio su una porta del convoglio. Non è stato possibile né soccorrerlo né chiedergli cosa fosse successo visto che appena si è liberato, grazie ai sistemi di sicurezza del treno entrati in azione, è scappato facendo perdere le proprie tracce.

Carta treno per i pendolari in bilico, Regione Marche in pressing sul Ministero

E' un uomo la persona travolta dal treno, bloccata la linea ferroviaria Adriatica tra Marotta e Senigallia

Una scena a cui hanno assistito diverse persone presenti in stazione, in attesa dei loro treni. E qualcuno ha lanciato l’sos alla centrale operativa del 118 di Ascoli. Sul posto si è precipitata un’ambulanza della Croce azzurra di Porto San Giorgio. Ma quando i militi sono entrati in stazione, quell’uomo era già scomparso facendo perdere le proprie tracce e non dando quindi modo agli inquirenti di poter ricostruire la dinamica dell’incidente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA