Progetto Sisma, incontro a Porto San Giorgio con Triozzi. Ecco tutti i riconoscimenti assegnati

Progetto Sisma, incontro a Porto San Giorgio con Triozzi. Ecco tutti i riconoscimenti assegnati
Progetto Sisma, incontro a Porto San Giorgio con Triozzi. Ecco tutti i riconoscimenti assegnati
di Nicola Baldi
3 Minuti di Lettura
Lunedì 4 Dicembre 2023, 05:05 - Ultimo aggiornamento: 12:51

PORTO SAN GIORGIO - Alla Sala Imperatori la conferenza “Le crisi internazionali dell’ultimo ventennio vissute sul campo”. L’iniziativa, organizzata con il Patrocinio dell’Assemblea Legislativa della Regione e grazie alla collaborazione del Comune e della Pro Loco, ha visto come relatore d’eccezione il comandante del Programma di sviluppo per i vigili del fuoco delle Nazioni Unite Robert Triozzi, legato alle Marche da una lunga collaborazione con il fermano Francesco Lusek. A fare gli onori di casa il sindaco Valerio Vesprini e il consigliere regionale Marco Marinangeli.


I temi


Triozzi ha trattato argomenti di grande attualità, contestualizzandoli con le esperienze vissute, nei Balcani, in Medio Oriente e in Africa.

Lui stesso è stato protagonista della costituzione del corpo dei vigili del fuoco in Kosovo per mettere a sistema le migliori risorse di kosovari albanesi e serbi. Al termine della conferenza, considerata l’appartenenza di Triozzi al Comitato Scientifico del Progetto Sisma, consegnati gli attestati di benemerenza agli specialisti che lavorano al progetto e che hanno contribuito alla gestione dei soccorsi in occasione della crisi in Ucraina e dell’alluvione in Romagna Il Progetto Sisma (Supporto integrato ai soccorsi tra le macerie) è nato nelle province di Fermo e Ascoli ma si è poi sviluppato in varie regioni italiane oltre che in territorio ucraino e nei Balcani. Lo scopo del progetto è quello di potenziare la capacità di risposta alle emergenze dei territori tramite la formazione e la dislocazione di attrezzature nei punti strategici.


I nomi


Hanno ricevuto le attestazioni di merito per la crisi in Ucraina Nicola Palazzese di Torre San Patrizio, Nicolò Paternesi di Fermo e Francesco Lusek sempre di Fermo. Per l’alluvione in Emilia Romagna premiati Sergio Francesconi di Montelparo, Micaela Luca di Fermo, Barbara Callarà di Fermo, Marco Troiani di Porto Sant’Elpidio, Pio Lolli di Ascoli, Nicola Palazzese di Torre San Patrizio e Lusek. L’iniziativa ha visto la presenza dei vertici delle forze dell’ordine. Triozzi, prima della conferenza, accompagnato da Marinangeli e Lusek, è stato ricevuto dal presidente della Regione Francesco Acquaroli e dal prefetto di Fermo Michele Rocchegiani.


La regione


Con entrambi si è discusso dello “stato dell’arte” del sistema marchigiano di risposta alle emergenze e di future iniziative di collaborazione, con particolare riguardo al rafforzamento del Progetto Sisma. «Abbiamo voluto portare - dice Marinangeli - un personaggio di spessore a livello mondiale con lo scopo di approfondire alcune tematiche di interesse generale, ma anche di sviluppare future collaborazioni».

© RIPRODUZIONE RISERVATA