P.S.Giorgio, tante presenze alla fiera
ma Comune e ambulanti si dividono

Lunedì 21 Novembre 2016
Un momento della fiera a Porto San Giorgio

PORTO SAN GIORGIO - Oltre 300 espositori, una giornata assolata che ha favorito l’afflusso dei visitatori e un grande giro di affari. E’ la fiera d’autunno che i si è svolta nel centro di Porto San Giorgio invaso sin dalle prime ore del mattino da migliaia di visitatori. Qualche disagio per piazza Matteotti chiusa per i lavori con accesso dai marciapiedi perimetrali ma per il resto la giornata è stata al top sia per le presenze che sono state migliaia che per gli acquisti.

Impossibile trovare un posto auto in centro, sul lungomare e nelle vie adiacenti.  Una task forze composta da Vigili urbani, carabinieri e Guardia di Finanza ha controllato decine di bancarelle. Controlli anche contro i furti e gli scippi che solitamente si registrano nel corso di questi appuntamenti.
«Siamo molto soddisfatti - dice l’assessore Catia Ciabattoni - non ci sono stati problemi di sorta e anche in controlli predisposti in collaborazione con le forze dell’ordine e la prefettura hanno funzionato al meglio. Per questo voglio ringraziare i nostri Vigili che hanno lavorato bene. E’ stata una giornata perfetta, non solo le vie della fiera sono state prese d’assalto ma anche i locali del centro che hanno deciso di restare aperti. Volevamo vivacizzare un periodo commercialmente morto e credo che ci siano riusciti. Tra l’altro anche l’animazione è stata presa d’assalto sin dalle rime ore del mattino. Da domani partirà l’organizzazione per gli eventi di Natale che logicamente vedranno confermata la pista di ghiaccio in centro».

Non è dello stesso avviso il sindacato degli ambulanti secondo il quale «C’è stata tantissima gente ma gli affari invece hanno registrato un netto calo. L’unica nota positiva, ha dichiarato il presidente degli ambulanti Orazio Capasso - è che l’abusivismo è stato controllato, quindi le nostre richieste sono state accolte. Per il resto, come dicevo, una fiera commercialmente di poco interesse anche se ha richiamato tante persone. Purtroppo, però, il giro di affari non ha rispettato le attese».

Insomma un bilancio positivo per il Comune che ha organizzato la fiera, negativo sotto il profilo degli incassi per quanto riguarda gli ambulanti. Ora l’interesse d tutti è volto al Natale , periodo che tradizionalmente è sempre stato tra i più vivaci sul piano commerciale. Tante le iniziative in agenda che saranno annunciate nei prossimi giorni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA