P.S.Giorgio: giochi, gare e tanti scambi
Tutti pazzi per i mattoncini Lego

Sabato 6 Gennaio 2018
Il PalaSavelli preso d'assalto

PORTO SAN GIORGIO - Edifici enormi, castelli, e anche mezzi di trasporto di ogni genere, da ieri e per tutta la giornata di oggi, al PalaSavelli. Niente cemento o ferro o altro materiale pesante, solo plastica nei mattoncini delle costruzioni Lego, che compongono le opere dei collezionisti e le creazioni di chi si è voluto cimentare e divertirsi con i pezzi colorati messi a disposizione nel Palas, dove è stato realizzato un grande mosaico 4x3, raffigurante un’immagine colorata. Con il taglio del nastro, cui hanno preso parte il vicesindaco Francesco Gramegna e l’assessore al turismo Elisabetta Baldassarri, ha preso il via ieri la sesta edizione di Brick ‘ build, la kermesse più importante delle Marche legata alla fantasia, ai colori, alla varietà dei pezzi e dei piccoli personaggi della multinazionale dei giochi più nota al mondo. 
«Sin dall’inizio – dice l’assessore Baldassarri – tutto è andato bene, l’organizzazione ha funzionato e sin dalle prime ore dell’evento c’è stata molta gente». E se tutto andrà come da previsioni, stando a quanto riferiscono gli addetti di Marche Brick, per come è partita, alla chiusura della manifestazione i visitatori potrebbero essere addirittura più degli altri anni, ovvero oltre quattromila. Ma come sempre i bilanci si fanno solo alla fine, a consuntivo. Di certo c’è che la gente ieri ha apprezzato: dalle betoniere ai muletti, dai camion alle ruspe, per citare i mezzi di trasporto, tutto ha attirato pubblico, sia piccoli che grandi. Una scusa portare i più piccoli al Palasavelli? Chissà per alcuni potrà anche essere stato così, perché se è vero che ci giocano pure i bambini, è altrettanto vero che molto è gradito anche dai più grandi. Seduti al tavolo ci sono stati ieri, ma sicuramente torneranno anche oggi, non solo i bambini, ma anche qualche adulto. Con la possibilità, stavolta riservata solo ai più piccoli, di partecipare ad un piccolo concorso, per sperare di veder premiata la propria creazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA