Porto San Giorgio, all'istituto Nardi
metodo Montessori e settimana corta

Porto San Giorgio, all'istituto Nardi metodo Montessori e settimana corta
2 Minuti di Lettura
Domenica 13 Settembre 2015, 11:03 - Ultimo aggiornamento: 11:31

PORTO SAN GIORGIO - ​All'istituto Nardi, col nuovo anno scolastico al via domani, arrivano il Montessori e la settimana corta. "L'iniziativa del metodo Montessori, che nasce da un gruppo di mamme sangiorgesi - il plauso del sindaco Nicola Loira - ha trovato il favore sia dell'amministrazione che della dirigente Medori che, nonostante la complessità di organizzare un istituto comprensivo, non ha voluto disattendere le aspettative delle promotrici riunite in un'associazione nata a Porto San Giorgio".

"L'istituto - fanno sapere dalla Nardi - conferma la vocazione a rappresentare sempre più un punto di riferimento per la città tanto a livello educativo quanto culturale e sportivo, forte dei suoi 1.300 studenti. Nei tre plessi della primaria, che ospiteranno circa 600 alunni, verrà attivata la sezione a indirizzo Montessori. Una scelta scaturita delle richieste dei genitori e sostenuta dai docenti che ne riconoscono la validità educativa e formativa. Il Montessori sarà attivato anche nella scuola dell'infanzia che, in totale, ospiterà 10 sezioni, più due a funzionamento antimeridiano.

"Novità anche alla scuola secondaria dove verrà attivata la settimana corta nel plesso di Borgo Rosselli. Gli alunni andranno a scuola dal lunedì al venerdì, dalle ore 8 alle ore 14. Fiore all'occhiello della scuola media resta la sezione a indirizzo musicale nel plesso della Nardi ma anche la lingua inglese, con la promozione di attività extracurricolari".

© RIPRODUZIONE RISERVATA