Addio al dottor Landro, aveva 66 anni. L'ultima battaglia per il centro vaccinale alla Croce Azzurra

Domenica 16 Maggio 2021
Il dottor Vincenzo Landro. Ha contribuito alla realizzazione del punto vaccinale a Porto San Giorgio

PORTO SAN GIORGIO - Lutto a Porto San Giorgio dove è morto il dottor Vincenzo Landro, 66 anni, molto conosciuto in città in quanto medico di famiglia. Lavorava nello studio medico Asclepio che si trova in via Cairoli, anche se era ormai molto tempo che si non si faceva vedere all’ambulatorio.

Violenta carambola tra auto. Tre donne ferite, una è in gravi condizioni a Torrette

Escursionista in bicicletta cade sui sentieri di Rosara, soccorsa dall'elicottero del 118 e trasportata a Torrette

 

Landro era anche il coordinatore territoriale dei medici di base e in questi ultimi mesi si era battuto con forza, insieme ai suoi colleghi, per il punto di vaccinazione alla Croce Azzurra che la città è riuscita ad ottenere dopo un lungo tira e molla sul posto migliore dove effettuare il servizio. In precedenza si era parlato prima del palazzetto dello sport e poi dell’ex ospedale dove attualmente si trova il distretto sanitario.

Alla fine la scelta definitiva sulla Croce Azzurra, che proprio in questi giorni ha ottenuto il riconoscimento ufficiale, con il servizio di prenotazione equiparato agli altri punti vaccinali del Fermano. Il dottor Landro era ricoverato all’ospedale Murri di Fermo. Naturalmente la notizia ha fatto il giro della città e sono stati molto numerosi i messaggi di cordoglio arrivati per la sua scomparsa. Il medico era molto stimato e nello stesso tempo amato per lo spiccato senso umano messo nella professione. I suoi pazienti ricordano l’impegno nella professione così come nel suo ruolo di coordinamento fra i sanitari di base che in queste difficili settimane sono in trincea per la gestione delle vaccinazioni anche nei loro ambulatori per poter sgravare i punti vaccinali e coprire più velocemente il territorio.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA