Porto San Giorgio, soldi dagli chalet
per la videosorveglianza sul lungomare

Martedì 12 Maggio 2015
Porto San Giorgio, soldi dagli chalet per la videosorveglianza sul lungomare
PORTO SAN GIORGIO - Faccia a faccia tra la Confcommercio e il sindaco Nicola Loira. Ora i balneari dell'associazione di categoria si riuniranno per capire quanti di loro sono pronti a compartecipare alle spese per la videosorveglianza sul lungomare: "Il sindaco - dicono - è intenzionato a installare la videosorveglianza sul lungomare chiedendoci una collaborazione sul piano dell'informazione e del coinvolgimento degli operatori".



I balneari si riuniranno per testare la disponibilità degli operatori a partecipare dal punto di vista economico. "Abbiamo parlato anche - concludono - delle Pro Loco in festa: a breve ci sarà un incontro, alla presenza dello stesso Loira, in cui si discuterà delle richieste dei balneari per una manifestazione nel rispetto delle esigenze di tutti".

Ultimo aggiornamento: 14 Maggio, 11:13 © RIPRODUZIONE RISERVATA