Ciclabile e Ciip, un altro passo avanti: «Superati gli aumenti dei costi»

Ciclabile e Ciip, un altro passo avanti: «Superati gli aumenti dei costi»
Ciclabile e Ciip, un altro passo avanti: «Superati gli aumenti dei costi»
di Serena Murri
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 13 Aprile 2022, 07:45

PORTO SAN GIORGIO  - Procede la realizzazione della corsia ciclabile. Secondo il cronoprogramma sarà pronta con maggio, così sarà anche per il termine dei lavori dei cantieri sul lungomare per l’intervento che sta effettuando la società Ciip.

L’assessore ai Lavori pubblici, Andrea Di Virgilio ha tirato un sospiro si sollievo: «Siamo stati fortunati perché siamo riusciti ad andare avanti nonostante l’aumento dei prezzi delle materie prime. Il prezzo del bitume è raddoppiato. Per fortuna, i materiali erano stati fermati prima che la situazione in fatto di materie prime degenerasse».


A sud, sono stati realizzati gli attraversamenti pedonali rialzati, mentre a nord si procede con la nuova segnaletica orizzontale. L’ultimissimo step consiste nella pittura colorata lungo tutto il tracciato, il colore azzurro che contraddistinguerà la corsia dalla sede stradale. Dopo le polemiche che hanno coinvolto il cantiere in centro, Di Virgilio ha rassicurato sulla fine dei lavori. L’intervento riguarda infatti un progetto iniziato l’anno scorso che la Ciip sta portando avanti al sistema fognario all’altezza del lungomare centro. Nessun dubbio sulla fine dei lavori per i primi di maggi. La società, dovrà infatti ultimare l’intervento, ripristinare il tratto di strada del lungomare con relativa asfaltatura.

Del resto, come gli operatori balneari hanno più volte ricordato, la stagione inizia con la Pasqua e quindi anche il pressing sulla fine dei lavori ha la sua ragione d’essere in vista del passeggio che durante i weekend si concentrerà prevalentemente su lungomare, il quale una volta ripristinato dopo la permanenza dei cantieri potrà di nuovo diventare isola pedonale. A sud la pista verrà collegata al tratto già esistente, inaugurato la scorsa estate, realizzato con il progetto del ponte sull’Ete (di prossima realizzazione).

La corsia ciclabile sul lungomare Gramsci andrà a collegarsi a un nuovo tratto di ciclabile che si collegherà a nord con la pista ciclabile del Comune di Fermo. Il costo della realizzazione della corsia ciclabile è di 183.000 euro di cui, 35.000 euro rappresentano un contributo ottenuto dall’amministrazione comunale dalla Regione, 90.000 euro provengono dallo Stato, il resto sono fondi derivanti da oneri di urbanizzazione.


Va ricordato che della somma di 183mila euro di spesa, dei quali il Comune deve sborsare 60mila euro, sono appunto provenienti da oneri di urbanizzazione. Questo per quanto riguarda la realizzazione della corsia ciclabile che guardando al futuro, rimarrà a corredo del lungomare, quando si inizierà a parlare di riqualificazione per stralci dell’intero tratto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA