Una fontana nel centro città
La Confcommercio fa le proposte

Sabato 7 Marzo 2015
Una fontana nel centro città La Confcommercio fa le proposte

PORTO SAN GIORGIO - Una fontana in piazza Matteotti, perplessità per i parcheggi scomparsi dall'area ex Grand Hotel, nuovi eventi. Si è riunito il gruppo di lavoro della Confcommercio per formulare all'amministrazione le proposte concrete sulla migliore riqualificazione del centro.

Con quali soldi? Con quei 2 milioni restanti della vendita del 49 per cento della San Giorgio energie (700 mila euro sono stati accantonati per l'ampliamento del tratto Nord di viale dei Pini). "Sì, ci siamo incontrati per un primo incontro interlocutorio - conferma il presidente dell'associazione di categoria Giuliano Remia -: a breve ci riuniremo una seconda volta. E lì getteremo le basi per i lavori. Abbiamo parlato di viabilità e arredo urbano per potenziare il centro perché temiamo che il nuovo agglomerato commerciale a Sud (quello che dovrebbe sorgere nell'ambito della realizzazione di un polo sportivo), possa rappresentare un ulteriore freno per il cuore commerciale della città. Abbiamo la convinzione che sia necessario organizzare in tempi brevissimi nuove manifestazioni importanti che non siano i soliti e scontati mercatini che, oltretutto, dividono la città e i commercianti. Servono eventi di un certo livello. Promuoveremo direttamente noi, come Confcommercio, manifestazioni interessanti. Già dalla prossima riunione entreremo nel merito e nei dettagli. Insomma, oltre alla Notte Rosa che abbiamo rilanciato, serve organizzare altro, insieme all'amministrazione comunale. Per quanto riguarda la viabilità e l'arredo urbano, si parla della pedonalizzazione di una o più strade che colleghino i due viali (quello della Stazione e quello don Minzoni). La città è poco accogliente. E perché non provare a realizzare qualcosa di interessante visto che ora il Comune ha anche un po' di soldi nel portafogli? E' un'occasione da non perdere. Magari si potrebbe partire dalla rimozione di quelle brutte panchine in piazza Matteotti sostituendole con una fontana e annesse sedute. Perché non valutare anche quest'ipotesi?". Dal centro alla piazza che sta sorgendo nell'area ex Grand Hotel: "Ci sono molti commercianti che sono preoccupati. Sicuramente sarà un bell'esempio di arredo urbano. Non lo voglio mettere in dubbio, almeno fino a quando non vedremo la piazza ultimata. Ma un dato resta: i posti auto che si sono persi non sono stati ricollocati altrove. E quindi perdiamo non pochi parcheggi che nel periodo estivo sono ossigeno per tutti. Noi abbiamo sollevato da tempo la questione. Abbiamo sempre detto che, con la piazza, i parcheggi andavano interrati. Realizzare box sotterranei, alcuni magari a servizio degli alberghi, poteva essere una buona strategia. Ora avremo l'ennesima bella piazza ma tutte quelle auto che fino a quest'estate parcheggiavano sull'area, oltretutto con un turn over spaventoso, dove andranno? Sì, c'è il parcheggio a Ovest del Comune. Ma in linea d'aria non è poi così vicino al centro. E' vero che l'amministrazione ha mostrato attenzione alle nostre richieste con l'abolizione di un po' di parcheggi blu ma questo provvedimento non risolverà comunque la mancanza fisiologica dei posti auto che con la sistemazione dell'area sul lungomare verrà oltretutto acuita".

Ultimo aggiornamento: 11:56 © RIPRODUZIONE RISERVATA