Sconti sui prodotti e aperitivi, i commercianti si mobilitano e tirano la volata alle feste per Natale

Sabato 13 Novembre 2021 di Pierpaolo Pierleoni
Sconti sui prodotti e aperitivi, i commercianti si mobilitano e tirano la volata alle feste per Natale

PORTO SAN GIORGIO - Si parte con la Fiera d’autunno, ma intanto si prepara l’accensione delle luci per tuffarsi nell’atmosfera di Natale. L’evento di domenica 21 novembre avrà due appuntamenti anteprima già questo weekend, messi in campo da Confcommercio Marche centrali con l’appoggio dell’assessorato al commercio.

 

Un evento che la referente dell’associazione, Maria Teresa Scriboni, definisce «un grande evento dopo lo stop causato dal lockdown. Ad anticipare la fiera, da domenica 14 al 21 novembre, gli esercizi aderenti offriranno sconti su prodotti in vendita e prezzi fissi sugli aperitivi».

Il manifesto

Ci sarà, come ricorda, «un apposito manifesto, affisso alle vetrine ed esposto nei locali, che consentirà agli avventori di conoscere le offerte». L’obiettivo, insomma, è quello di coinvolgere le attività commerciali sangiorgesi e creare attesa in vista dell’appuntamento fieristico della terza domenica del mese. L’assessore Christian De Luna sottolinea di aver spostato con convinzione la proposta della Confcommercio, perché «nella settimana che precede la Fiera d’autunno si crea attesa ed interesse. Nei giorni a seguire arriverà il Black Friday».

L’accordo

Secondo l’amministratore «Porto San Giorgio vede da sempre un felice connubio tra le attività commerciali e quelle del settore food&beverage: si è dimostrata nel tempo un punto di riferimento per il territorio. L’iniziativa “Sconti e aperitivi d’autunno” si colloca proprio su questo binario, con i due settori traino della nostra economia cittadina». La Fiera d’autunno, dopo lo stop forzato del 2020, punta a fare il pieno di pubblico con la sua ottava edizione. Saranno circa 300 gli espositori nelle vie del centro cittadino per l’intera giornata. Sarà attivo anche un servizio di bus navetta gratuito, operativo dalle 9 alle 13 e dalle 14.30 alle 19.30.

Il prossimo mese

Mentre proseguono i preparativi per l’evento autunnale, l’amministrazione comunale si prepara ad addobbare le vie del paese per le feste natalizie. La giunta ha preventivato una spesa di 52.500 euro per gli allestimenti, affidati ad una ditta specializzata teramana. Tra le attrazioni più ad effetto, ci saranno una palla di luce di 7 metri di diametro, da posizionare in viale Buozzi e 6 piramidi luminose lungo viale Cavallotti. Le luminarie saranno posizionate nelle vie Oberdan, don Minzoni, piazza Matteotti, corso Castel San Giorgio, via Bruno, Gentili, Verdi, viale dei Pini, via Petrarca, oltre agli addobbi alle facciate della chiesa di San Giorgio e del teatro comunale. La speranza è che le feste di Natale possano rilanciare il settore senza che ci siano particolati divieti e imposizioni come avvenuto lo scorso anno.

Ultimo aggiornamento: 08:51 © RIPRODUZIONE RISERVATA