Circolo tennis, sono giorni cruciali: in ballo 720mila euro. La gestione sarà per nove anni

Circolo tennis, sono giorni cruciali: in ballo 720mila euro. La gestione sarà per nove anni
Circolo tennis, sono giorni cruciali: in ballo 720mila euro. La gestione sarà per nove anni
di Pierpaolo Pierleoni
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 17 Novembre 2021, 08:00

PORTO SAN GIORGIO  - Si decide nelle prossime settimane la gestione del circolo tennis La Pinetina di Porto San Giorgio. Pubblicato nei giorni scorsi, dalla Stazione unica appaltante della provincia di Fermo, il bando che assegnerà l’impianto sportivo per i prossimi 9 anni.

La scadenza è prevista per il 6 dicembre, la seduta di apertura delle buste per il giorno successivo, mentre il termine per la richiesta di chiarimenti da parte dei soggetti interessati è stata fissata per il 26 novembre. La struttura conta tre campi in terra rossa, oltre alla palazzina dove si trovano spogliatoi, servizi di ristoro e sala riunioni.


Il valore della gestione, da bando di gara, è stato stimato in una somma che sfiora i 720.000 euro calcolato sulla stima dei potenziali incassi derivanti dal servizio per la convenzione di 9 anni, più eventuali 2 di proroga in caso di accordo tra gestore e Comune. La valutazione delle offerte vedrà il punteggio distribuito in centesimi, con un massimo di 40 punti assegnati per l’offerta tecnica, 30 per la proposta gestionale e 30 per l’offerta economica. Il Comune di Porto San Giorgio ha previsto di versare al concessionario un canone di 18.700 euro per i primi 2 anni, 26.100 per il terzo, per poi scendere a 9.500 annui per il restante periodo di gestione.


Al gestore è richiesto di realizzare, entro la fine del primo biennio, interventi di risparmio energetico dell’immobile, miglioramento delle condizioni acustiche interni, con sostituzione degli infissi e azzeramento dei ponti termici. Dovrà essere garantito anche l’abbattimento dei consumi idrici ed energetici, andando a sostituire gli impianti di distribuzione e utilizzo dell’acqua negli spogliatoi, oltre all’installazione di apposite apparecchiature tese al risparmio. L’iter per l’aggiudicazione dell’impianto, che rimane in regime di proroga affidato al Circolo tennis Porto San Giorgio, ha avuto un iter piuttosto prolungato.


Una precedente gara era stata annullata per riformulare la progettazione. In quell’occasione si erano presentati due candidati: il circolo che già gestisce l’impianto e l’associazione sportiva Filanda. Da vedere ora se ci saranno nuovamente più realtà sportive a proporsi per farsi carico del glorioso centro sportivo sangiorgese, che da quasi 40 anni organizza il prestigioso torneo internazionale Under 12 di tennis, ripartito la scorsa estate dopo lo stop obbligato causa pandemia del 2020.

© RIPRODUZIONE RISERVATA