Caccia al ladro, il derubato si sfoga sui social: «Ti sei preso oro e gioielli ma guai toccare le cose dei bambini»

Sabato 4 Settembre 2021 di Nicola Baldi
Caccia al ladro, il derubato si sfoga sui social: «Ti sei preso oro e gioielli ma guai toccare le cose dei bambini»

PORTO SAN GIORGIO - Viene derubato ed esterna tutta la sua rabbia sui social inveendo contro il ladro: «Ti sei preso oro e gioielli ma non mettere le mani nei cassetti dei bambini, non violare la loro vita per portare via anche i loro vestiti». Un cittadino di Porto San Giorgio residente in viale della Vittoria si sfoga con un post dopo che l’altro pomeriggio, rientrando a casa con i suoi famigliari, ha scoperto che in casa era stato commesso un furto.

 


Il ladro (o i ladri) è entrato in azione tra la tarda mattinata e le 18 di pomeriggio, quando la famiglia ha fatto rientro in casa: «Sei un poveraccio - scrive ancora al ladro - ma visto che tutti i vestiti che ti sei portato via non li avevo comprati qui, stai attento quando vesti i tuoi figli che il paese è piccolo». Sul posto i carabinieri per effettuare un sopralluogo a caccia di qualche indizio per risalire all’autore del raid. Naturalmente numerosi i messaggi di solidarietà giunti al derubato, con alcuni utenti che hanno ricordato di essere stati loro stessi vittime di altri furti. Un reato per il quale è spesso difficile risalire agli autori ma che forse, più di altri, ferisce i derubati perché rappresenta una violazione della propria intimità, con i malviventi che rovistano fra gli oggetti personali lasciando poi tutto a soqquadro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA