Travolto e schiacciato dalle balle di fieno
Muore imprenditore agricolo di 55 anni

Martedì 9 Gennaio 2018
Massimo Pennesi l'imprenditore deceduto

PETRITOLI - Tragedia  in Abruzzo, a Campotosto, dove ha perso la vita in un incidente sul lavoro un imprenditore agricolo del Fermano. La vittima è Massimo Pennesi, residente a Valmir, in territorio di Petritoli. L’uomo aveva compiuto 55 anni lo scorso mese di novembre. Lascia la moglie e un figlio.

La notizia dell’incidente sul lavoro si è subito diffusa nella piccola comunità lungo la Valdaso dove la vittima e la sua famiglia sono molto conosciuti. Secondo quanto è stato possibile ricostruire, Pennesi, titolare di un’azienda agricola, aveva raggiunto la località abruzzese per scaricare un carico di ecoballe di fieno in una stalla locale. Sembra che sia stato investito in pieno da una parte del carico sfuggito al controllo al momento dello scarico dal camion. Purtroppo, malgrado fosse un imprenditore molto esperto e avesse già effettuato simili manovre chissà quante altre volte, non è riuscito a sfuggire al pesante carico che ha finito per schiacciarlo. A nulla sono valsi i soccorsi prestati all’imprenditore agricolo dal personale medico e sanitario giunto sul posto. Dopo i soccorsi, il corpo dell’uomo è stato portato all’obitorio dell’ospedale de L’Aquila e sul caso ha aperto un’inchiesta, come di rito in episodi di questo genere, la Procura del tribunale abruzzese.

Ultimo aggiornamento: 17:31 © RIPRODUZIONE RISERVATA