Auto fuori strada nella notte: Kristian muore a 10 anni, grave il padre

Lunedì 28 Settembre 2020 di Serena Murri
Auto fuori strada nella notte: Kristian muore a 10 anni, grave il padre

PETRITOLI  - Morire a 10 anni. Tragedia nella notte sulla strada provinciale per Petritoli. A perdere la vita sabato, intorno alle 23.30, un bambino che viaggiava in auto con il padre, ora ricoverato in condizioni gravi.

 

Lo schianto lungo l’arteria che da Valmir, frazione sulla Valdaso, sale verso Petritoli. Coinvolti l’automobilista al volante, 40 anni, e suo figlio: l’impatto si è rivelato fatale per il bambino mentre le condizioni dell’uomo sono apparse gravissime fin da subito.

A perdere la vita Kristian Kazazi che viaggiava in macchina, una Fiat Panda di vecchio tipo, accanto al padre Toni: all’improvviso la vettura è uscita di strada finendo contro un muro. Il bambino è stato sbalzato fuori. Inutili sono stati tutti i tentativi di soccorso per il bambino che è morto sul colpo. A estrarre il padre, rimasto all’interno dell’abitacolo dell’auto, i vigili del fuoco di Fermo. Sul posto anche i militi del 118 e i carabinieri per la ricostruzione di quanto avvenuto. In particolare intervenuti la Croce Arcobaleno di Petritoli e la Croce Verde di Montefiore dell’Aso.

L’uomo al volante, che lavora come muratore, è di origine albanese e da anni vive in Italia. Il piccolo era nato in Italia. Non è ancora del tutto chiara la dinamica dell’incidente: forse all’origine potrebbe esserci il manto stradale scivoloso per via della pioggia caduta in serata. Forse una brusca frenata. Per il momento, le cause sono ancora da definire, l’auto è finita fuori strada. Sta il fatto che risalendo la strada alla volta di Petritoli, un po’ prima di raggiungere il centro e nei pressi del ristorante Roma, all’altezza di una curva, l’uomo ha perso il controllo dell’utilitaria ed è finito fuori strada. L’auto è finita prima contro un muretto sul ciglio della strada e dall’impatto ha poi finito la sua corsa contro un albero dopo essersi ribaltata.

A niente sono valsi i soccorsi. Per i carabinieri sono intervenuti militari da Fermo, la stessa Petritoli e Monterubbiano. Padre e figlio, dopo aver visto la partita dell’Inter in tv in un bar di Valmir, stavano percorrendo la strada provinciale dalla stessa Valmir, dove abita la famiglia, verso il centro di Petritoli per andare a prendere la mamma del piccolo che durante i weekend lavora in uno dei ristoranti del centro storico. Volevano farle una sorpresa in occasione del compleanno. Sgomento sia a Valmir che a Petritoli per la perdita del piccolo Kristian. Il padre è all’ospedale di Torrette ad Ancona: ha riportato diversi ematomi dopo il violento impatto. Le condizioni sono gravissime, i medici attendono ora di vedere l’evoluzione delle sue condizioni fra oggi e domani. La salma del bambino è stata portata all’obitorio di Fermo dove in molti si sono recati, fin dalla prima mattina di ieri, per un ultimo saluto e per stringersi attorno alla famiglia, alla mamma e alla sorella più grande della vittima, di 13 anni.

L’addio oggi alle 16 nella chiesa di Sant’Anatolia. Sconvolta tutta la comunità e le famiglie che ben conoscevano Kristian e i suoi genitori per la perdita di questa giovane vita e, al contempo, per le condizioni del padre. Cordoglio e vicinanza a tutta la famiglia da parte del Comune di Petritoli, nel quale Kristian era ben conosciuto dato che da circa un anno ricopriva anche la carica di baby assessore nel Consiglio dei ragazzi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA