Il livello del fiume si alza di colpo, tre ragazzini "prigionieri" sull'isola: salvati dai vigili del fuoco

Mercoledì 17 Giugno 2020
Pedaso, il livello del fiume si alza di colpo, tre ragazzini

PEDASO – Avevano deciso di recarsi sulle sponde del fiume Aso, ma la loro escursione ha preso una piega del tutto inattesa e sarebbe potuta finire davvero peggio, se non fosse arrivato il tempestivo soccorso da parte dei vigili del fuoco di Fermo. Spavento nel tardo pomeriggio di ieri per tre ragazzi. Hanno deciso di raggiungere la parte centrale del fiume, ad un tratto, però, si sono trovati intrappolati, perché il livello del fiume è salito all’improvviso. 

LEGGI ANCHE:
Ancona, movida molesta? No, spedizione punitiva contro i fidanzatini che sfidano la baby gang

Ancona, mamma in travaglio ma papà non può entrare: si arrampica sul tetto dell'ospedale per farle forza

Così, hanno cercato riparo raggiungendo una striscia di terra emersa nel mezzo del letto dell’Aso, distante una ventina di metri circa dagli argini. Sono stati i familiari di uno dei tre, tutti minorenni, a lanciare la richiesta di soccorso, prontamente raccolta dai pompieri fermani, che nel volgere di pochi minuti si sono presentati con due equipaggi e dei gommoni per riuscire a mettere al sicuro il terzetto. Non è stato un lavoro semplice, perché non era agevole, a causa delle correnti, raggiungere il punto in cui si trovavano i ragazzi. Inoltre c’era il fondato timore di una ulteriore crescita del livello del fiume. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA