Montegranaro, rapinatore con la mazza
da baseball: telecamere sotto la lente

Sabato 22 Giugno 2019
Montegranaro, rapinatore con la mazza da baseball: telecamere sotto la lente

FERMO - Proseguono a ritmo serrato le indagini dei carabinieri per dare un volto al rapinatore solitario che nella mattinata di giovedì ha assalto il laboratorio di Fabrizio Ciccola in via Fermana sud a Montegranaro. Un’azione che si è conclusa con un nulla di fatto, vista la coraggiosa reazione dell’artigiano, ma che ha destato molta impressione in città.
I militari, dopo aver raccolto la testimonianza dell’aggredito, si sono messi immediatamente sulle tracce del malvivente. Si cerca un uomo italiano, di origine meridionale, di statura non particolarmente elevata. Ciccola, dopo essere stato medicato al pronto soccorso dell’ospedale Murri di Fermo in seguito all’aggressione ed alla ferita infertagli al capo con una mazza da baseball, ieri mattina è tornato regolarmente al lavoro. Un contributo prezioso potrebbe arrivare dalle immagini raccolte dalle telecamere di videosorveglianza. Il quartiere di Santa Maria è infatti una delle zone presidiate dagli occhi elettronici gestiti dal Comune e gli uomini dell’Arma hanno provveduto ad acquisire le riprese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA