Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Intascava la raccolta fondi per salvare una cagnolina: donna denunciata per truffa

Intascava la raccolta fondi per salvare una cagnolina: donna denunciata per truffa
Intascava la raccolta fondi per salvare una cagnolina: donna denunciata per truffa
1 Minuto di Lettura
Giovedì 11 Novembre 2021, 05:15

MONTEGRANARO - Due persone denunciate alla Procura. Nel primo caso, i carabinieri della sezione radiomobile di Fermo, nel corso di un controllo alla circolazione stradale eseguito ad Altidona hanno proceduto alla identificazione di un 27enne marocchino il quale, all’esito di accertamenti è risultato irregolare nella permanenza sul territorio italiano. Per l’extracomunitario è scattata la denuncia. A Montegranaro, invece, i carabinieri al termine di analisi dei tabulati telefonici e di documentazione bancaria, hanno denunciato per truffa, una 49enne residente in provincia di Pavia.

Costei, infatti, utilizzando whatsapp, aveva simulato una raccolta fondi per conto di un’associazione animalista palermitana, finalizzata all’assistenza di una cagnolina disabile. In realtà però la furbetta aveva versato per tale fine benefico, solo una parte della somma accreditata da una signora residente a Montegranaro per la nobile inziativa, intascando per sè la rimanente somma. Anche per lei, è scattata la denuncia a piede libero. L’azione di controllo sul territorio ed il contrasto al malaffare di ogni connotazione, da parte dell’Arma fermana, prosegue.

© RIPRODUZIONE RISERVATA