Altre 16 telecamere a Montegranaro, la città ormai è coperta dall'occhio elettronico. Ecco le zone prescelte

Altre 16 telecamere a Montegranaro, la città ormai è coperta dall'occhio elettronico. Ecco le zone prescelte
di Franco Limido
2 Minuti di Lettura
Sabato 18 Giugno 2022, 08:20

MONTEGRANARO - Sicurezza, priorità dell’amministrazione comunale. Sul circuito di videosorveglianza è così iniziata l’installazione di ulteriori 16 telecamere, dislocate per il territorio cittadino. Quattro di esse sono state acquistate dai privati residenti in via Massimo D’Azeglio, e saranno collocate nella zona dell’ufficio postale di Santa Maria.

 
I numeri
Le restanti 12, di cui quattro dotate del sistema di lettura ottica delle targhe in transito, avranno un costo di 25mila euro. «Entro l’apertura del Veregra Street Festival saranno sicuramente funzionanti – precisa il sindaco Endrio Ubaldi -. Una telecamera Ccr in via Solferino controllerà tutti gli accessi verso la piazza, via Volontari 1866 e la zona dell’ex ospedale Palazzo degli Agostiniani. Una verrà collocata in vicolo del Forno, sotto il Comune, un’altra nella zona dei bagni pubblici sotto largo Conti e due nella zona della torre ascensore». Le restanti sette entreranno in funzione entro la fine del mese, e saranno posizionate «dotate di sistema Ocr, in viale Cavallotti, zona semafori, nell’area di Porta Romana, posizionata appositamente per controllare l’area dove spesso vengono abbandonati in modo incivile dei rifiuti, in via Castelfidardo, viale Zaccagnini, nella zona dell’intersezione fra viale Tombolini presso il cimitero e l’inizio di via Vecchia Fermana – prosegue il primo cittadino -. Infine, altre due con Ocr in via Fermana Sud, nella zona del semaforo della Provincia ed in via Fermana Nord, all’imbocco con via Brodolini».


Il totale
Con le nuove installazioni il sistema di videosorveglianza cittadino è arrivato a contare 85 telecamere, di cui 12 con lettura ottica delle targhe e 22 acquistate dai privati. «Una sinergia forte e concreta tra pubblico e privato che l’amministrazione comunale ed il Comando intercomunale della polizia locale porterà avanti anche nei prossimi mesi ed anni, con il deciso obiettivo di controllare sempre meglio il territorio comunale», la chiosa di Ubaldi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA