Montegranaro, rapinatore colpisce
in testa l'artigiano con una mazza

Giovedì 20 Giugno 2019
Montegranaro, rapinatore colpisce in testa l'artigiano con una mazza

MONTEGRANARO - I contorni sono tutti quelli della tentata rapina, eseguita però in modo maldestro. Sono stati minuti di terrore quelli di questa mattina a Montegranaro, lungo la centralissima via Fermana Sud. Erano più o meno le 9 del mattino, una mattinata iniziata come tante altre per Fabrizio Ciccola, che si apprestava ad aprire la sua bottega di riparazione calzature e pelletterie. Il tempo di aprire la porta ed ecco piombare nel locale un uomo.  Ha un sacco nero in mano e quando entra nel locale svela il suo contenuto: una pistola (che poi si rivelerà essere giocattolo) e una mazza da baseball. «Tira fuori i soldi», intima al calzolaio. Che però mantiene il sangue freddo e cerca di farlo ragionare. «Andiamo fuori e ne discutiamo», dice l’artigiano. Ma la manovra non ha i frutti sperati. Ne nasce una colluttazione piuttosto accesa, il rapinatore tira fuori dal sacco una mazza da baseball, con la quale colpisce Ciccola alla testa. L’uomo resta a terra, con il sangue che esce copioso. Il rapinatore decide di scappare. Sull'accaduto indagano i carabinieri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA