Quattromila euro per un bulldog francese, ma era una truffa: scattano le denunce

Quattromila euro per un bulldog francese, ma era una truffa: scattano le denunce
Quattromila euro per un bulldog francese, ma era una truffa: scattano le denunce
2 Minuti di Lettura
Venerdì 11 Marzo 2022, 06:10

MONTEGRANARO  - Ha versato 3.900 euro a rate per acquistare un bulldog francese, ma del quattrozampe non si è vista traccia. Sono stati i carabinieri di Montegranaro a dare un volto ai truffatori che hanno irretito una signora attraverso un annuncio su un noto sito web.

 

La donna, il mese scorso, voleva acquistare un cucciolo alla figlia e ha effettuato delle ricerche online, fino ad imbattersi nell’inserzione di un allevatore del nord Italia, che vendeva un bulldog francese, con tanto di pedigree e documentazione sanitaria. La 37enne ha contattato via email, poi telefonicamente, il venditore e raggiunto un accordo per pagare 3.900 euro in più rate, somma versata su un conto corrente postale. I bonifici sono arrivati, il cucciolo no. L’allevatore lo doveva consegnare di persona a Montegranaro, invece si è reso irreperibile. La donna si è rivolta ai militari della locale stazione.

Sono bastati alcune giorni di indagini per risolvere il caso. L’analisi dei tabulati telefonici, delle email e della documentazione bancaria ha portato con certezza in una direzione e al termine degli accertamenti, il truffatore si è scoperto essere un 50enne residente nel Ferrarese. Per portare a termine il raggiro si era avvalso della collaborazione di una donna di 55 anni, anche lei domiciliata nella zona. Entrambi sono stati denunciati per truffa in concorso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA