Piero Negro morto a 83 anni, la città piange l'angelo del volontariato

Venerdì 26 Giugno 2020 di Paolo Gaudenzi
Piero Negro morto a 83 anni, la città piange l'angelo del volontariato

MONTEGRANARO - La città di Montegranaro piange la scomparsa di un personaggio noto e amato. Si è infatti spento all’improvviso Piero Negro, 83 anni, di origini piemontesi ma da anni residente in città, coniugato con una veregrense.

LEGGI ANCHE:
​Investono una bambina di 2 anni sul passeggino e si schiantano contro un muro, 4 extracomunitari nei guai. Arrestato un pakistano

Blitz nella rimessa agricola: 32enne arrestato mentre imbustava cinque chili di marijuana

Molti i lustri di vita matrimoniale vissuti al nord, precisamente in Lombardia, al fianco della sua Marisa, poi il trasferimento a Montegranaro con l’età della pensione investita a tutto tondo nel volontariato, anche se caratterizzata dalla morte dell’amata consorte.
 
Lo piangono da ieri i militi della locale Croce Gialla e tutti i volontari dell’Avis comunale, con i donatori pronti a ricordarlo come impeccabile operatore amministrativo lesto a ricevere ogni avventore con le carte da firmare per presentare ai dottori. Da ricordare inoltre il suo trascorso negli Alpini, che lo ha reso volano imprescindibile nella ricorrente cerimonia di ogni 4 Novembre, festa delle forze armate e celebrazione della vittoria italiana nel primo conflitto mondiale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA