Guasto alla centrale per l'ossigeno, pompieri e tecnici al lavoro nella notte vicino all'ospedale

Guasto alla centrale per l'ossigeno, pompieri e tecnici al lavoro nella notte vicino all'ospedale
Guasto alla centrale per l'ossigeno, pompieri e tecnici al lavoro nella notte vicino all'ospedale
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 11 Maggio 2022, 11:48

MONTEGRANARO - L’altra notte, intorno alle ore 1.15, si è verificato un problema tecnico alla centrale ossigeno all’ospedale di Montegranaro. Il guasto ha riguardato una guarnizione di un preriscaldatore che ha comportato uno svuotamento rapido della rampa destra dell’ossigeno. Il sistema d’allarme è immediatamente scattato e si è automaticamente attivata una terza fonte.

 


«L’intervento di manutenzione - rimarca l’Area vasta 4 - è avvenuto tempestivamente, così come quello dei vigili del fuoco e dei carabinieri, per le verifiche del caso e la messa in sicurezza del sito, nello specifico tutte le bombole della rampa di destra. La sistemazione della centrale ossigeno si è completata nella mattinata di oggi (ieri, ndr) con il ripristino del preriscaldatore danneggiato e dei sistemi di allarme». La direzione sanitaria sottolinea che «il preriscaldatore dove si è verificato il guasto è installato per gestire alti flussi di ossigeno ed è funzionale soprattutto durante la stagione fredda, in cui sono richiesti da parte delle strutture sanitarie flussi elevati. Per tutta la stagione estiva resterà spento.

La direzione di Area vasta 4 ha seguito da vicino tutte le fasi dell’imprevisto, fino alla completa sistemazione del problema avvenuta nella mattinata odierna. Si ringraziano i vigili del fuoco ed i carabinieri, come sempre intervenuti con puntualità e professionalità, come l’azienda specializzata che ha effettuato le manutenzioni del caso. Si sottolinea che la centrale ossigeno si trova in un sito esterno rispetto alla struttura ospedaliera, non si è corso alcun rischio né per le persone, né per i locali del presidio di Montegranaro ed il sistema di allarme ha funzionato con la massima tempestività, attivando nell’immediato i necessari interventi di messa in sicurezza e ripristino».

Importante il lavoro svolto sul posto dai pompieri che sono accorsi appena è scattato l’allarme e hanno provveduto a mettere in sicurezza tutta l’area e quindi a isolarla, permettendo ai tecnici intervenuti sul posto di poter lavorare in tranquillità. La situazione è tornata alla normalità in breve tempo.