Montegranaro, ubriaco e armato
aggredisce un connazionale in centro

Lunedì 8 Agosto 2016
Un controllo dei carabinieri

MONTEGRANARO - Se ne andava in giro ubriaco e con un coltello in mano. In pieno centro storico ha incontrato un connazionale e lo ha aggredito ferendolo lievemente. Ancora una lite a Montegranaro e ancora una volta tra extracomunitari. Dopo gli ultimi episodi che si sono verificati a Campo dei Tigli, questa volta è toccato al centro storico. Un uomo di 30 anni di nazionalità marocchina, vistosamente in preda ai fumi dell’alcol, si è resto protagonista di una violenta aggressione. Mentre transitava per le vie del centro ha incontrato un connazionale di 26 anni e gli si è scagliato contro. Non è escluso che tra i due ci fossero stati dei precedenti anche se ancora tutto è da chiarire. Sta di fatto che la vittima ha dovuto fare ricorso alle cure mediche anche se per fortuna per alcune ferite di scarsa entità. Sul posto dell’aggressione sono arrivati i carabinieri allertati da alcuni residenti. Alla vista dei militari l’aggressore però si è dato alla fuga facendo perdere le tracce, tuttavia i carabinieri lo hanno identificato grazie anche alla testimonianza della vittima.

© RIPRODUZIONE RISERVATA