Stop a ladri e vandali, il Comune investe sulla videosorveglianza: telecamere nei varchi del paese e nelle zone verdi

Lunedì 2 Agosto 2021 di Marina Vita
Stop a ladri e vandali, il Comune investe sulla videosorveglianza: telecamere nei varchi del paese e nelle zone verdi

MONTEGIORGIO - «Entro fine anno Montegiorgio disporrà di un sistema di videosorveglianza nei punti strategici del territorio»: a rimarcarlo è l’assessore ai Lavori pubblici Alan Petrini.

 

 
I particolari
«Si tratta - riprende - di telecamere, sia a lettura targa che panoramiche, che consentiranno il monitoraggio delle auto in entrata e uscita e di conseguenza fungeranno da deterrente per furti e atti vandalici. Questo è un ulteriore passo in avanti verso quanto inserito nel nostro programma elettorale. Abbiamo già affidato i lavori per un importo complessivo di 200mila euro da bilancio. Come amministrazione comunale abbiamo deciso di spendere questo fondo, assegnatoci in quanto Comune del cratere, per mettere in sicurezza i punti strategici e i luoghi sensibili del territorio, frazioni comprese, e i due parchi pubblici, quello di Castagneto e quello di Piane di Montegiorgio, spesso oggetto di vandalismo».


Il primo stralcio
Il fondo è relativo al primo stralcio di un progetto per complessivi 400mila euro di spesa che «poi - spiega - andrà a coprire tutte le aree sensibili del paese. Intanto con questo intervento le telecamere saranno poste su tutti i varchi di accesso al paese, dalla strada Faleriense e dalle frazioni e, appunto, nei due parchi. In seguito copriremo tutti gi altri luoghi. Come Comune avevamo anche partecipato a un bando di finanziamento regionale proprio per gli impianti di videosorveglianza ma non siamo stati inseriti in graduatoria in quanto il nostro tasso di criminalità non era congruo. Quindi abbiamo deciso di utilizzare i fondi in bilancio per garantire tranquillità a tutti i cittadini e mettere in sicurezza i luoghi pubblici».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA