La festa della Befana porta lo screening di massa: controlli gratuiti per oltre 600 studenti

Martedì 4 Gennaio 2022 di Massimiliano Viti
La Befana porta lo screening di massa: controlli gratuiti per oltre 600 studenti

MONTE URANO  - La Befana si adegua ai tempi che corrono e porta tamponi gratis a tutti gli alunni. Il centro calzaturiero anticipa tutti organizzando lo screening gratuito per i suoi oltre 600 studenti che frequentano le scuole del paese: infanzia, primaria e media.

 

Giovedì, nel piazzale antistante la palestra comunale di via Olimpiadi, dalle ore 8,30 alle 17.30, in base al calendario comunicato alle famiglie, bambini e ragazzi potranno sottoporsi ai tamponi rapidi gratuiti. «Nonostante, nell’ultimo decreto governativo, si parli di uno screening degli studenti a gennaio, non essendoci ancora informazioni sicure e reali, abbiamo deciso di muoverci autonomamente e di garantire questa ulteriore misura, investendo direttamente dal nostro bilancio», fa sapere l’assessora alla Pubblica istruzione Loretta Morelli che in questo modo vuole garantire un rientro a scuola che sia il più sicuro possibile. Occorre precisare che lo screening è facoltativo, ma fortemente raccomandato proprio per la ragioni di cui sopra, nel rispetto di amici e compagni di classe e delle rispettive famiglie, fino a coinvolgere l’intera comunità.

Per evitare assembramenti, l’amministrazione comunale consiglia di rispettare l’orario assegnato e di presentarsi con il modulo di consenso già compilato. «Un servizio per cercare di tornare a scuola nella massima sicurezza, evitando il più possibile ulteriori chiusure di classi e dando continuità al processo didattico» commenta la sindaca di Monte Urano Moira Canigola. Anche lo scorso anno (4 e 5 gennaio) l’amministrazione comunale organizzò uno screening gratuito per la popolazione scolastica che costò circa 30.000 euro. Un drive in con la stessa finalità che raccolse molte adesioni tra le famiglie locali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA