Montappone, fra musica e cappelli
Nuova visita di Mogol nel Fermano

Mercoledì 3 Febbraio 2016
Giulio Rapetti, in arte Mogol

MONTAPPONE - Il presidente del Consiglio regionale Antonio Mastrovincenzo parteciperà il prossimo 7 febbraio all'incontro-evento “Il mio mestiere è vivere la vita. Musica e parole”, con Mogol (Giulio Rapetti), a Montappone. L'iniziativa, patrocinata dal Consiglio regionale, è organizzata dall'amministrazione comunale, in collaborazione con Giuliano De Minicis, ideatore del Museo del cappello, e nasce dal desiderio di Mogol di visitare il piccolo Comune, simbolo della produzione di cappelli.

Nel corso dell'evento al Teatro comunale (ore 17.30 ingresso libero), al quale interverrà anche il sindaco Mauro Ferranti, Mogol, paroliere, scrittore e produttore discografico, racconterà la sua carriera artistica internazionale, accompagnato da Giuseppe Anastasi, ex alunno e oggi collaboratore della Scuola Cet, il Centro europeo di Toscolano per la musica popolare, fondato nel 1992 dallo stesso Mogol.

Mogol era stato nel Fermano già nei giorni scorsi quando aveva incontrato gli alunni del Liceo Caro al Teatro dell'Aquila di Fermo. Un nuovo appuntamento con l'artista famoso per il lungo e duraturo sodalizio con il cantante Lucio Battisti.
 
 
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA