Porto San Giorgio, Santo Patrono
tra emozioni e assenze rumorose

Sabato 23 Aprile 2016
La folla per il Santo Patrono

PORTO SAN GIORGIO - Tra solenni celebrazioni liturgiche e un'emozionante processione che nemmeno nubi minacciose sono riuscite a fermare, anche quest'anno i sangiorgesi hanno festeggiato il loro patrono. Ma la festa, questa volta, si contraddistingue anche per qualche polemica e assenza "illustre". Dopo la fiera dei grandi numeri del 17 aprile scorso, la giornata si è aperta con la consueta santa messa delle ore 11,30 concelebrata da don Pietro Orazi, don Ermanno Michetti e don Pietro Gervasio. Con loro, vicino all'altare, anche don Gabriele Amurri. Cattedrale affollata, così come la processione. In mare, invece, a ricevere la benedizione non si è vista nessuna imbarcazione della marineria cittadina. Non un caso. Anzi. Causa maltempo? Fermi tecnici o una categoria in protesta per il dragaggio che ancora non si vede? Fatto sta che l'assenza si è fatta notare eccome. In processione, ai presenti in chiesa, si sono aggiunti il presidente della Provincia Aronne Perugini e il consigliere regionale Jessica Marcozzi. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA