Fermo, rinviata la vendita
della Casina delle rose

Giovedì 17 Marzo 2016
La Casina delle rose

FERMO - La Casina delle rose non finisce nell'elenco delle vendite ma è solo un rinvio. L'Amministrazione Calcinaro, dopo una vivace commissione consiliare martedì sera, ha deciso di accogliere l'intenzione di rimuovere dal piano delle alienazioni l'ex albergo al Girfalco, anche se l'intenzione di procedere con una cessione è più ferma che mai, forte anche dell'interessamento manifestato da alcuni privati (già incontrati).

Così è stato il sindaco Paolo Calcinaro a voler fare chiarezza ieri pomeriggio. "Prima che altri si esprimano a nome dell'amministrazione comunale, parlo io per puntualizzare alcuni punti - esordisce il primo cittadino - La Casina delle rose deve andare ad implementare la ridotta ricettività turistica del centro di Fermo - per farlo occorre dar seguito alle intenzioni con atti concreti. Che vogliamo fare? La mette a posto il Comune? Sì, ma con quali costi? Vogliamo darla in gestione? Sì, ma non dimentichiamoci che per due volte dei bandi sono andati deserti. La vendita della struttura è una possibilità concreta per far sì che torni importante per la città. Ho già incontrato sei possibili acquirenti. Se ci si chiede un po' di tempo per approfondire la questione e valutare tutte le possibili soluzioni, benissimo, ci siamo. Ma che vengano fuori ipotesi concrete. Se mi propongono la casa della musica, non andiamo da nessuna parte". 
 

Ultimo aggiornamento: 17:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA