Caos e incidenti sull'Autostrada A14: sette chilometri di coda. E lunedì riaprono i cantieri

Caos e incidenti sull'Autostrada A14: sette chilometri di coda. E lunedì riaprono i cantieri
2 Minuti di Lettura
Sabato 3 Settembre 2022, 19:23

FERMO - Sono le prove generali per la riapertura dei cantieri in programma all’inizio della prossima settimana? Speriamo di no, anche se è stata di nuovo una mattinata d’inferno sulla carreggiata Nord dell’autostrada  A14, con due incidenti che si sono verificati in rapida successione, il primo in territorio di Porto San Giorgio, a poca distanza dal casello, e il secondo di Porto Sant’Elpidio.

Giovanni Allevi e il tumore, come sta: «Non posso suonare, mi tremano le mani per i farmaci»

Per fortuna nulla di grave ma le file sono arrivate a 7 km e anche oltre. Il primo incidente è avvenuto intorno alle 10 con ben 6 veicoli coinvolti in un classico tamponamento a catena dopo un rallentamento. Sul posto gli agenti della polizia autostradale di Porto San Giorgio e i sanitari della Croce Azzurra. Con loro i vigili del fuoco di Fermo. Code e rallentamenti verso Nord. Il secondo incidente è avvenuto appunto in territorio di Porto Sant’Elpidio. In questo caso sono stati coinvolti due mezzi con una ragazza trasportata al pronto soccorso dell’ospedale Fermo. Rilievi ancora della polizia autostradale. Mentre le auto incidentate erano già state spostate e portate fuori dal casello di Porto Sant’Elpidio, il doppio intoppo verso Nord ha a mano a mano rallentato e poi paralizzato il traffico, tanto che la lunga fila è arrivata fino alla metà del tragitto fra i caselli di Grottammare e Pedaso. Una lunga attesa anche per gli ultimi vacanzieri che, avendo programmato il rientro a settembre, speravano in un traffico più scorrevole. Ma così non è stato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA