Fermo, ancora neve e grandine
Un fulmine centra la Cattedrale

Maltempo, neve e grandine
E sul colle del Girfalco
un fulmine centra il Duomo
FERMO - A spasso con sciarpe, cuffie e guanti: dopo una breve tregua è tornato il maltempo. L’emergenza maggiore poco dopo le 16, quando il cielo si è oscurato e ha iniziato a cadere pioggia mista a grandine anche nel capoluogo. In pochi minuti un sottile strato bianco ha coperto strade, giardini e auto e ha imbiancato anche la spiaggia di Porto San Giorgio.

Un fulmine è caduto anche a pochi metri da piazza del Popolo. Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco di Fermo per i dovuti accertamenti. Il fulmine è caduto colpendo un’abitazione e provocando un principio di incendio. Una suggestiva immagine scattata da Lorenzo Gardoine e postata su Fb con un fulmine sul campanile del Duomo ha poi fatto il giro del web. In precedenza, nella notte fra mercoledì e ieri, il maltempo ha imperversato un po’ ovunque, con pioggia e grandine sulla costa e neve nell’entroterra. Colline imbiancate e solite suggestive immagini, come quelle da Montefortino, dove la neve è caduta in maniera più abbondante.

A Sant’Elpidio a Mare qualche disagio si è verificato alla scuola Bacci, dove a causa della presenza di ghiaccio lungo la discesa che porta all’entrata principale delle elementari è stato deciso di utilizzare come ingresso la parte superiore delle medie. Il sindaco Alessio Terrenzi ha dato comunicazioni dell’interdizione alle auto e del servizio bus garantito, pur con qualche inevitabile ritardo. Nell’arco di un’ora la situazione 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerd├Č 11 Gennaio 2019, 10:42 - Ultimo aggiornamento: 11-01-2019 10:42

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO