Magliano, incendio nell'azienda di materie
plastiche: «Valori dell'aria nella norma»

Mercoledì 4 Settembre 2019
Magliano, incendio nell'azienda di materie plastiche: «Valori dell'aria nella norma»

MAGLIANO DI TENNA - Fiamme alla Picenum Plast. Questa mattina un incendio è divampato in uno dei capannoni dell’azienda che produce materiali plastici nella zona industriale di Magliano di Tenna. Erano da poco passate le sette quando gli operai al lavoro hanno notato il fuoco e dato l’allarme. In contemporanea, dal capannone si è alzata un’alta colonna di fumo denso, visibile anche a parecchia distanza.

Prende fuoco l'impianto fotovoltaico sul tetto di un edificio industriale

A domare le fiamme sono arrivati, a sirene spiegate, i vigili del fuoco di Fermo, intervenuti con due mezzi. A stretto giro, sul posto è giunto anche il sindaco di Magliano, Pietro Cesetti. «Siamo stati allertati poco dopo l’accaduto – racconta – e ci siamo subito attivati, insieme all’Ufficio tecnico e al vigile urbano». Nel frattempo, in Comune i telefoni squillavano. All’altro capo, gente che vive vicino alla fabbrica, allarmata dal forte odore di bruciato e dalla vista della nube acre, in cerca di rassicurazioni. «Ci hanno comunicato che i valori sono nella norma, sia quelli dell’aria che quelli dell’acqua. L’unica accortezza, ma che domani già non dovrebbe più essere necessaria, è di lavare bene frutta e verdura raccolte nei campi vicini alla fabbrica, prima di mangiarle», fa sapere Cesetti. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA