Addio Cicconi, il “barbiere della spiaggia”. Lutto per lo chalet Ondina a Lido

Martedì 6 Aprile 2021
Paolo Cicconi era il "barbiere della spiaggia"

FERMO - Di questi tempi, Paolo Cicconi avrebbe preso il trattore e fatto avanti e indietro sulla sabbia. «Pelo e contropelo», come diceva lui che ogni primavera ci teneva tanto a rendere la spiaggia perfetta.

 

Se n’è andato “il barbiere di Lido”, titolare dello chalet Ondina a Lido. È morto all’ospedale di Fermo. I funerali oggi alle 15.30 a Capodarco, dove Cicconi viveva con la moglie Maria Adele Luzi, l’altra colonna dello stabilimento e referente Confcommercio dei balneari di Fermo.

LEGGI ANCHE:

Marche, da domani rischio neve in collina. Avviso della Protezione civile. Guarda le previsioni della tua città

Scuola, mercoledì si torna in classe. Incognita trasporti, psicologo in aiuto dei giovani: cosa farà la Regione


Tantissimi i messaggi di cordoglio affidati ai social per salutare “Paolo de Caravà”, com’era anche conosciuto. «37 anni lì e a ogni arrivederci alla prossima estate riuscivi sempre a farmi scendere una lacrima. Buon viaggio Paolo, con tutto il cuore», il ricordo di una vacanziera. «Lui vedrà ogni alba e ogni tramonto su quella spiaggia che ha amato con tutto il suo cuore», ha scritto un amico. Una coppia molto amata e stimata, colpita, nell’agosto 2015, da un gravissimo lutto: la morte del figlio Lorenzo, a 44 anni, per un incidente stradale.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA