Fermo, vince l'appalto per i rifiuti:
lettera di minacce al presidente

Società vince l'appalto
per i rifiuti: ​lettera
di minacce al presidente
FERMO - «Devi andare via da Arzano, risparmiaci la fatica. O te ne vai con le buone o con le cattive. Boom al camion dei rifiuti». E’ l’inquietante messaggio recapitato ieri mattina a Rodolfo Briganti, presidente della Senesi Spa, società con sede a Morrovalle che si occupa di servizi ambientali in diverse zone d’Italia ed anche all’estero. Briganti, che vive a Porto Sant’Elpidio, è da ben 23 anni alla guida dell’azienda. La società, a partire dal 2013, si occupa della raccolta rifiuti di Arzano, Comune in provincia di Napoli, come di diverse altre municipalità in Campania.
Di recente la Senesi si è aggiudicata nuovamente l’appalto per il prossimo triennio, fino al 2021. Un successo che evidentemente è risultato sgradito a qualcuno. Non è la prima volta che l’azienda gestita da Briganti è alle prese con la criminalità e con episodi allarmanti. Già nel 2014 erano stati incendiati da ignoti ben tre mezzi utilizzati per il trasporto della spazzatura. Un episodio preoccupante del quale si erano occupati i carabinieri, accertando la natura dolosa del rogo. Un paio d’anni fa, Briganti è stato vittima di un altro episodio inquietante, stavolta ad Aversa, ricevendo una busta contenente un proiettile. Di ieri il terzo episodio, sul quale ora indagano gli uomini dell’Arma.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 18 Maggio 2018, 11:44 - Ultimo aggiornamento: 18-05-2018 11:44

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO