Ruba il portafogli in un’auto, stanato grazie alle telecamere. E non è la prima volta che lo fa

Ruba il portafogli in un auto, stanato grazie alle telecamere. E non è la prima volta che gli succede
Ruba il portafogli in un’auto, stanato grazie alle telecamere. E non è la prima volta che gli succede
2 Minuti di Lettura
Sabato 5 Marzo 2022, 06:30

FERMO -  È stata la videosorveglianza a dare un volto al ladro che qualche sera fa, in una stradina del centro di Fermo, ha trafugato un portafoglio a bordo di un’auto. Una questione di pochi secondi, il tempo di una breve distrazione del proprietario che ha parcheggiato senza chiudere a chiave.

L’uomo si è subito ricordato di aver dimenticato degli effetti personali a bordo. Il tempo di tornare indietro, e il portafogli, contenente qualche banconota di piccolo taglio, documenti e carte di credito, era sparito. Il derubato si è rivolto alla stazione dei carabinieri e ha bloccato le carte. L’esame delle immagini riprese dalle telecamere in zona ha fornito elementi decisivi ai militari, che conoscendo ormai bene i soggetti dediti a reati del genere, sono riusciti a identificare un 46enne residente in città, che già in passato si era macchiato di azioni simili.

Essendo già sottoposto a misure cautelari, è stata avviata la richiesta di aggravamento delle restrizioni. Sono stati impegnati invece in controlli della circolazione stradale i carabinieri di Porto Sant’Elpidio. Nella serata di venerdì hanno fermato ad un posto di blocco un algerino di 22enne, residente in città. Il giovane ha dichiarato di aver dimenticato la patente a casa. Ma ai controlli è risultato non averla mai conseguita. Per lui una multa con fermo amministrativo dell’auto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA