Ritorna la Notte Bianca. E c'è una scelta a sorpresa: si va anche a piedi scalzi

Ritorna la Notte Bianca. E c'è una scelta a sorpresa: si va anche a piedi scalzi
Ritorna la Notte Bianca. E c'è una scelta a sorpresa: si va anche a piedi scalzi
di Chiara Morini
3 Minuti di Lettura
Martedì 26 Luglio 2022, 07:35

FERMO  - Nell’anno di tutte le ripartenze di eventi, spettacoli, e intrattenimento, sabato prossimo sarà di nuovo Notte Bianca, che quest’anno sarà “Notte a piedi scalzi”. Menù di musica live, spettacoli, arte, cultura e negozi aperti fino a tarda notte con sconti e promozioni. Il nome dato alla lunga serata richiama uno stile di vita che favorisce l’incontro di sé con il terreno, liberandosi del filtro dato dalle scarpe.

 
La circolazione
«Camminare a piedi scalzi – commenta l’assessore alla Cultura Micol Lanzidei – è un gesto semplice e naturale, può anche migliorare la circolazione, perché assorbiamo l’energia della terra. Ma non vuol dire che chi sarà alla Notte Bianca dovrà camminare scalzo sui sampietrini! Se qualcuno lo vorrà, potrà farlo nell’area con la sabbia in piazza del Popolo». Un lungo percorso che parte dal salotto cittadino con “L’angolo dei bambini”, che potranno divertirsi con gonfiabili e animazioni e prosegue verso l’Area Piedi Scalzi.

La prima attività sarà “A piedi scalzi nella tradizione salentina”, con il laboratorio di pizzica tenuto da Alessandro Moretti. Poi toccherà ai “Cimarù”, gruppo dedito alla musica etnica dallo stile folcloristico con contaminazioni asiatiche, quindi la musica popolare itinerante dei Trallallero e sul palco ci saranno anche gli Zimbaria. A piazzale Azzolino il terzo appuntamento con la rassegna Jazz e non solo Jazz che vedrà protagonista Mario Venuti. Danza afro con musica nel laboratorio di corso Cefalonia davanti alla chiesa del Carmine: a tenerlo le “Mbolo percussions”, e a seguire la danza del ventre a cura de “I veli della luna”. Spettacoli anche in largo Calzecchi Onesti, con i giocolieri e i clown del circo Takimiri, la danza di Tutto Danza e la ginnastica proposta dall’asd Victoria. Al Girfalco danza stile afro, con i Keman, mentre a Piazzetta arriveranno i Trallallero.

«Ci sono – aggiunge Lanzidei – anche i musei, che partecipano con le aperture serali, dalle 15 alle 19 e dalle 21 alle 24. Ci saranno visite guidate e dalle 19 anche un percorso particolare alle Cisterne Romane dedicato alla Sibilla. Alcuni negozianti erano presenti al lancio: Luisa Palmieri di Namastè, Alessandra Remia di Le petit bijou, e Veronica Petracci di True style, hanno osservato che se Fermo si organizza la risposta c’è. «Ricominciamo – chiude il vicesindaco e assessore al Commercio, Mauro Torresi –: la nostra notte è speciale, molto musicale, ma voluta per attrarre più persone».

© RIPRODUZIONE RISERVATA