Inseguimento da film, trovata l’auto rubata. Dal Tirassegno alla costa, in azione la polizia locale

Il blitz della polizia locale
Il blitz della polizia locale
di Franco Limido
3 Minuti di Lettura
Venerdì 10 Giugno 2022, 02:40

FERMO - Blitz degli agenti della polizia locale di Fermo che si sono resi protagonisti di un vero e proprio inseguimento da film nei confronti del conducente di un’auto rubata. Inseguimento che è partito da Fermo, all’incirca in zona Tirassegno, e si è concluso sulla costa, nei pressi di Lido Tre Archi.

Il ladro è riuscito a scappare ma sono subito scattate le ricerche per poterlo acciuffare. Recuperata invece l’auto rubata, una Lancia Musa, che il malvivente stato costretto ad abbandonare prima di darsi alla fuga.


La ricostruzione
L’episodio risale al primissimo pomeriggio di ieri, quando, una pattuglia della polizia locale ha incrociato la Lancia Musa di colore grigio in località Tirassegno. Gli agenti si sono insospettiti e richiesto informazioni sulla targa del veicolo che è risultato rubato. Così si sono messi a seguire la vettura, che intanto si è diretta verso la costa, cercando di non farsi notare. Giunti in riviera, qualcosa ha insospettito l’automobilista che si trovava al volante della Musa che ha accelrato per cercare di disperdere gli inseguitori. A quel punto i vigili hanno acceso sirena e lampeggianti e si sono lanciati all’inseguimento, chiedendo anche il supporto a una seconda pattuglia e alle altre forze dell’ordine. Il fuggitivo, arrivato all’altezza di via Casalegno, ha deciso di abbandonare la vettura e scappare a piedi. Sul posto, oltre agli agenti della polizia locale, sono arrivati anche i carabinieri. A quel punto è scattata la caccia all’uomo. L’auto, dopo i doverosi accertamenti investigativi utili a raccogliere ogni elemento utile per risalire al ladro, potrà essere riconsegnata al legittimo proprietario. A fare i complimenti agli agenti della polizia locale che hanno operato è il loro comandante, il dirigente superiore Vittorio Palloni, che si congratula con loro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA