Michele Rocchegiani nuovo prefetto di Fermo: il consiglio dei ministri ha scelto l’alto dirigente della polizia di Stato

Michele Rocchegiani nuovo prefetto di Fermo: il consiglio dei ministri ha scelto l alto dirigente della polizia di Stato
Michele Rocchegiani nuovo prefetto di Fermo: il consiglio dei ministri ha scelto l’alto dirigente della polizia di Stato
di Chiara Morini
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 23 Novembre 2022, 05:40

FERMO  - Si chiama Michele Rocchegiani il nuovo prefetto di Fermo. La sua nomina è arrivata al termine del consiglio dei ministri guidato dal premier Giorgia Meloni, su proposta del ministro dell’Interno Matteo Piantedosi. Contestualmente il Governo ha stabilito che «è destinato a svolgere le funzioni di prefetto di Fermo».

Il nuovo prefetto, classe 1959 e dirigente generale di pubblica sicurezza e uomo della Polizia di Stato, arriva dall’incarico di direttore dell’ufficio generale ispettivo. La notizia pubblicata in due note ufficiali, una di Palazzo Chigi, che riassumeva la riunione, l’altra dello stesso ministero dell’Interno. 


Il primo uomo 

Michele Rocchegiani diventa quindi il primo uomo a ricoprire il ruolo di rappresentante sul territorio provinciale del Governo. Finora a ricoprire l’incarico erano state solo donne. I precedenti prefetti, dal primo all’ultimo, sono stati Emilia Zarrilli, a Fermo dal 25 marzo 2011 al 29 dicembre 2013; Angela Pagliuca, dal 30 dicembre 2013 al 10 gennaio 2016; Mara Di Lullo, dal 23 maggio 2016 al 19 novembre 2017; Maria Luisa D’Alessandro, dal 20 novembre 2017 al 31 marzo 2019. L’ultima, Vincenza Filippi, arrivata in prefettura il 1° aprile 2019 ha ricoperto le funzioni di prefetto fino al 30 settembre scorso, quando ha concluso la sua carriera.

Da quel momento la guida della prefettura è stata affidata al prefetto vicario Alessandra De Notaristefani Di Vastogirardi. Quindi la formazione del nuovo Governo con il Ministero dell’Interno affidato a Matteo Piantedosi, e l’atto di nomina del nuovo prefetto di Fermo, Michele Rocchegiani, avvenuta, come detto, al termine della riunione del consiglio dei ministri di lunedì scorso. Si attende l’arrivo del nuovo prefetto di Fermo a giorni nel territorio provinciale. E il sindaco di Fermo, Paolo Calcinaro, si dice «contento di una nomina giunta così velocemente e lieto di collaborare al più presto. Un ringraziamento però lo voglio estendere al lavoro portato avanti dalla reggente Alessandra De Notaristefani Di Vastogirardi».


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA