Il documento è strano, i carabinieri scoprono la furbata: giovane pakistano era al volante con la patente falsa

Mercoledì 23 Marzo 2022 di Pierpaolo Pierleoni
Il documento è strano, i carabinieri scoprono la furbata: giovane pakistano era al volante con la patente falsa

FERMO  - Girava con una patente falsa, un 26enne pakistano, fermato l’altra sera dai carabinieri di Montegranaro durante un servizio di controllo della circolazione stradale. Quando il giovane ha esibito il documento, i militari hanno subito notato qualcosa di anomalo ed hanno deciso di approfondire la regolarità del titolo di guida.

 

La prima impressione si è rivelata corretta, si è accertato infatti che l’automobilista non risultava aver mai conseguito la patente. Si è proceduto quindi al sequestro penale dell’attestato, il 26enne è stato denunciato per possesso di atto falso e multato per guida senza patente. L’auto su cui viaggiava è stata sottoposta a fermo amministrativo. Gli approfondimenti continuano ora per risalire al possibile autore della contraffazione. I militari vogliono capire se dietro la patente fasulla scoperta ci sia un giro di illegalità più ampio.

Molto attivi gli uomini dell’Arma anche a Porto San Giorgio, dove è stato individuato un cinquantenne che doveva scontare 6 mesi agli arresti domiciliari. Su di lui pendeva un provvedimento del tribunale di sorveglianza di Ancona, per truffa e furto aggravato, reati commessi tra il 2019 ed il 2021. I militari sangiorgesi sono intervenuti anche per sedare una lite familiare in un’abitazione e durante la perquisizione hanno trovato 4 grammi di hashish, segnalando il detentore alla Prefettura come consumatore di stupefacenti.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA