Fermo, la truffa viaggia sul web: l'assicurazione auto stipulata on line è fasulla

Mercoledì 2 Settembre 2020
Fermo, la truffa viaggia sul web: l'assicurazione auto stipulata on line è fasulla

FERMO - Sempre più spesso le assicurazioni obbligatorie per la circolazione dei veicoli vengono stipulate on line, approfittando di offerte vantaggiose in termini economici. Ma ancora più spesso, proprio perché allettati dal risparmio rappresentato, si può incorrere in truffe con gravi conseguenze immediate ed ancor più gravi nel caso di incidenti.

LEGGI ANCHE:
Sbatte contro il marciapiede e rovina a terra: muore un motociclista di 57 anni

Potrebbe essere di una turista ceca il cadavere in spiaggia. Scomparso anche l'uomo che era con lei

E’ quanto è accaduto ad un fermano, sottoposto ad un normale controllo della Polizia Locale. A seguito degli accertamenti è risultato che la vettura che stava conducendo non era coperta da assicurazione.
 
L’uomo sul momento è trasecolato perché aveva stipulato una nuova assicurazione attraverso un sito web apparentemente affidabile, effettuando il regolare versamento della somma su una carta ricaricabile, ricevendo una email di conferma; ma il veicolo circolava da alcuni giorni senza assicurazione. Come conseguenza per il guidatore, una sanzione e il sequestro dei veicolo. Presentata denuncia presso gli uffici delle Questura, gli accertamenti’ appuravano che la carta ricaricabile beneficiaria del versamento era stata attivata da una cinquantenne campana. La donna, identificata, è stata denunciata. La Polizia raccomanda la massima attenzione a tutti coloro che, pensando di poter risparmiare anche somme rilevanti per la copertura assicurativa cercano nei diversi siti web le migliori offerte senza effettuare i necessari controlli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA