Fermo, trovati nascosti due fucili
rubati: denunciato anche il padrone

Ritrovati nascosti
due fucili ​rubati:
denunciato anche il padrone
FERMO – Una pattuglia dei carabinieri di Porto San Giorgio ha rinvenuto sotto un albero in contrada Paludi di Fermo due fucili ed una smerigliatrice. Tutto lascia presumere che quegli oggetti sarebbero stati utilizzati per finalità illecite, in reati contro il patrimonio. I militari si sono messi al lavoro per risalire al proprietario ed hanno così accertato che le armi erano state trafugate ad un cittadino del luogo.

Lite sul conto, minaccia il cliente con un fucile: denunciato

L’uomo ha dichiarato di aver lasciato quei fucili nel cofano della sua auto. Pur essendo vittima di un furto, ora si trova nei guai: è stato infatti denunciato alla procura della Repubblica di Fermo. Dovrà rispondere di omessa custodia. Contestualmente, i carabinieri hanno provveduto anche a ritirare all’uomo tutte le armi in suo possesso, oltre che il titolo di polizia. Il derubato non aveva più, infatti, i requisiti per la detenzione di armi da sparo. Si cerca ora di capire quando i fucili gli siano stati trafugati e chi possa averli presi e nascosti.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 12 Ottobre 2019, 15:38 - Ultimo aggiornamento: 12-10-2019 15:38

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO