Fermo, tre rapine in pochi giorni:
preso il trans che terrorizza gli anziani

Tre rapine in pochi giorni:
arrestato il trans
che terrorizza gli anziani
FERMO - Aveva seminato il panico negli ultimi mesi e nelle ultime due settimane la situazione era degenerata. Tre anziani erano stati rapinati la scorsa settimana e negli ultimi quattro giorni si era superato il trans, rapinatore seriale, diventato l’incubo della costa Fermana. E’ stato scovato e arrestato dai Carabinieri, Mauricio Medes, transessuale brasiliano di 44 anni che viveva a Lido Tre Archi a casa di amici. Era diventato un danno, inviso alla categoria dei commercianti, agli amministratori di condominio, ai residenti, disprezzato da prostitute e clienti tanto che le lucciole stavano preparando una sollevazione popolare. Nella notte tra venerdì e sabato aveva aggredito un uomo, si erano sentite le urla della vittima per tutto il condominio. All’alba di domenica aveva derubato un altro uomo, gli aveva sottratto cellulare e portafogli. Lunedì in una panetteria aveva distratto la persona dietro al bancone e rubato 50 euro. I Carabinieri avevano raccolto le segnalazioni e nelle ore precedenti la cattura avevano rassicurato in questi termini: «state tranquilli, ha le ore contate» promessa mantenuta.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 11 Giugno 2019, 16:01 - Ultimo aggiornamento: 11-06-2019 16:01

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO