Fermo, scoppia l'incendio nel capanno: un anziano intossicato e ustionato

Martedì 17 Marzo 2020
Fermo, scoppia l'incendio nel capanno: un anziano intossicato e ustionato

FERMO - Un’altissima nube di fumo grigio si è levata ieri mattina intorno alle 9.30 da un capanno a Girola di Fermo. Un violento incendio è divampato dal fabbricato, richiedendo l’immediato intervento di vigili del fuoco e mezzi del 118. La struttura, adiacente l’abitazione di un anziano, adibita a rimessa di mezzi agricoli, è stata avvolta dalle fiamme. Il proprietario ha tentato di arginare il rogo inutilmente ed ha riportato lievi ustioni. La colonna di fumo è stata avvistata sino a qualche chilometro di distanza ed in tutto il quartiere si è subito avvertito un acre odore che ha finito per allarmare i residenti

LEGGI ANCHE:
Allarme Coronavirus, buona notizia per le Marche: arrivate nella notte 300mila mascherine

Coronavirus, rianimazioni con le ore contate: «Servono subito altri respiratori oppure si muore»


Sul posto i pompieri, arrivati a sirene spiegate con due camion ed un pick up, che sono riusciti a contenere il fuoco ed evitare che raggiungesse l’abitazione limitrofa. Anche una pattuglia della polizia stradale ed una dei carabinieri del Nucleo radiomobile sono intervenute a Girola per verificare l’accaduto e sincerarsi delle condizioni dei residenti in zona. L’anziano rimasto ferito è stato preso in carico dai militi della Croce Verde di Fermo e dall’automedica della Croce azzurra arrivata da Sant’Elpidio a Mare. Ha inalato del fumo e riportato alcune bruciature, in particolare alle braccia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA