Fermo, premio Unesco a Mongardini
Ha immortalato la tradizione contadina

Il fotografo Sandro Mongardini
Il fotografo Sandro Mongardini
2 Minuti di Lettura
Giovedì 2 Luglio 2015, 20:09 - Ultimo aggiornamento: 3 Luglio, 05:38
FERMO - ​La notizia è doppia, il riconoscimento è di assoluto valore mondiale. Si tratta del The 9th Humanity Photo Awards patrocinato dall'Unesco.

Quest'anno erano in gara 8.000 lavori.

“La storia del pane” è stato selezionato tra i primi cento e verrà premiato con la medaglia d'argento in una cerimonia che si terrà in Cina nel prossimo autunno. Entrando a far parte delle Memoires of Mankind porta alla ribalta mondiale la terra fermana e le sue tradizioni.



Lui è fermano, schivo e riservato ma noto negli ambienti dell’arte e della fotografia.

E’ Sandro Mongardini 52 anni, laureato in Filosofia, per anni presidente del prestigioso circolo fotografico fermano.

Mongardini per la sua attività di fotografo è stato premiato in moltissimi concorsi nazionali ed europei. Ora c’è il riconoscimento dell’Unesco, un premio di valore mondiale al fotografo fermano che ha raccontato la sua terra con un’esperienza unica che avviene a Grottazzolina.



Il lavoro infatti ritrae le attività che ordinariamente si svolgono nella fattoria di proprietà della signora Gentilina Sandroni, nota per aver raggiunto da tempo la completa autosufficienza alimentare secondo i canoni della agricoltura di un tempo.

Una esperienza semplice ma di portata mondiale raccontata da Mongardini.
© RIPRODUZIONE RISERVATA