Fermo, razzia di leccornie all'azienda
agricola. L'appello: «Aiutateci a ritrovarle»

Razzia di leccornie all'azienda
agricola. L'appello su Fb:
«Aiutateci a ritrovarle»
di Domenico Ciarrocchi
FERMO - Confetture e pesche sciroppate, zucchine sott’olio e olio extravergine d’oliva. E altro ancora. Tutto sparito. È il bottino del colpo messo a segno ai danni del punto vendita di Molini, lungo la provinciale, dell’azienda agricola Di Mattia di Monte Giberto.
Ma stavolta,  i titolari, oltre alla rituale denuncia, hanno deciso di tentare una carta in più, segnalando l’irruzione sulla pagina Facebook dell’azienda, con tanto di foto con i prodotti in vetrina e poi gli scaffali tristemente vuoti dopo il raid.
 
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
Scopri la promo
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 14 Gennaio 2019, 10:43 - Ultimo aggiornamento: 10:43