Provoca due incidenti in poche ore e si dà alla fuga: donna rintracciata dalla polizia locale

Venerdì 6 Maggio 2022
Provoca due incidenti in poche ore e si dà alla fuga: donna rintracciata dalla polizia locale

FERMO  - Provoca due incidenti in poche ore, dandosi in entrambi i casi alla fuga. Fatti che non sono sfuggiti agli agenti della polizia locale, lesti a rintracciare la responsabile, una donna di mezza età residente a Fermo.

 

In un primo momento la donna ha urtato una colonnina dell’Enel collocata all’altezza di via Pompeiana, con il mezzo che ha perso anche la targa. In seguito, in piazza Dante, dov’è ubicato il comando della stessa polizia locale, la donna ha finito per colpire alcuni segnali stradali, danneggiandoli.


L’episodio è avvenuto sotto l’occhio di due agenti, pronti a mettersi all’inseguimento del mezzo condotto dalla donna. Ripartita in direzione di Porto San Giorgio, la volante ha intercettato la macchina della donna lungo viale Trento, precisamente all’altezza di Villa Vitali. Con il mezzo bloccato, gli agenti provvedevano all’identificazione della donna, e quindi a spiccare le multe, ritirando anche la patente di guida alla donna che sarà sicuramente chiamata anche a risarcire i danni causati lungo la Pompeiana e in piazza Dante. La manovra della polizia locale ha permesso di bloccare la donna, a quanto pare pericolosa al volante, senza creare problemi alla circolazione e agli altri mezzi.

 

Ultimo aggiornamento: 7 Maggio, 09:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA