Camper, Pasquetta lancia le vacanze estive. Crescono le aree a disposizione per il turismo en-plein-air

Martedì 19 Aprile 2022 di Sonia Amaolo
Camper, Pasquetta lancia le vacanze estive. Crescono le aree a disposizione per il turismo en-plein-air

FERMO - Il Fermano punta sull’en-plein-air, il turismo in movimento. Non solo lungo la costa ma anche nell’entroterra i Comuni propongono aree di sosta per camperisti. Piazzole attrezzate dove i camper possono sostare e avendo a disposizione tutto il necessario. Un’offerta che si aggiunge a quella dei campeggi e dei villaggi turistici, i quali puntano oramai più sui cottage che sulle roulotte. A Porto Sant’Elpidio un gruppo di balneari, titolari di chalet nella fascia costiera in erosione, hanno attrezzato uno spazio verde sul lungomare sud e lo hanno chiamato “Frontemare Parking”.

Portonovo parte in quarta: tutto esaurito anche il prossimo week end e fioccano le prenotazioni per l'estate

 

Ebbene ogni fine settimana, in particolare questo appena passato, quell’area si riempie di camperisti. Per la cordata di balneari è una boccata d’ossigeno che ripaga un po’ dei metri di litorale perso per via dell’erosione. Ancora non è dato sapere chi continuerà a gestire l’area perché due società si sono presentate alla gara ma per adesso il servizio resta in mano al Frontemare. Dunque per questi balneari la Pasqua appena passata è stata davvero quella della Risurrezione. Superato lo scoglio pandemia con le due annate magre lasciate alle spalle e in prospettiva delle scogliere emerse. Il test delle prime vacanze di primavera è passato. Ora c’è il nuovo ponte del 25 Aprile, il 1° Maggio cade invece di domenica.


«Abbiamo aperto la settimana scorsa ed è iniziata alla grande la stagione» dice Giampaolo Montevidoni dello chalet-ristorante Sudomagodo, uno dei gestori dell’area camper. «C’è grande fermento, le persone hanno voglia di uscire - continua l’operatore - sono venuti tanti camperisti, abbiamo quasi riempito». Sono 178 piazzole attrezzate per turisti in movimento dal Centro Italia che fanno tappa fissa a Porto Sant’Elpidio. Altro operatore in società per il Frontemare è Stefano Alessandrini del ristorante-chalet Trentasette, quasi a picco sul mare dato che la spiaggia è quasi scomparsa da quelle parti. «A Pasqua siamo stati pieni – dice l’operatore – c’è stata una grande affluenza e abbiamo dovuto chiudere le prenotazioni in anticipo al ristorante». E’ speranzoso Alessandrini anche per le scogliere emerse la cui opera dovrebbe avviarsi entro l’anno.


Ma non solo la costa si attrezza per i camperisti. Petritoli inaugura le 7 piazzole attrezzate vicine agli impianti sportivi, con servizi di tutto punto, ingressi controllati, aree verdi, illuminazione e studenti delle medie che fanno da guida per i turisti. «Puntiamo sempre più - dice il sindaco Luca Pezzani - ad affermarci come meta turistica». Anche la collina ha il suo paesaggio da offrire ai visitatori, non si vive di solo mare. E se funzionano le aree di sosta, i campeggi vanno a gonfie vele. Anzi, guai a chiamarli campeggi, bisogna parlare di veri e propri villaggi-vacanza perché di questo si tratta, sono diventati una sorta di mini città nella città. Gli operatori fanno sapere di avere già pieno per l’estate. La voglia di Marche è emersa anche al Salone di Bologna che si è svolto dal 1° al 3 aprile e alla Bit di Milano dal 10 al 12 aprile. L’associazione dei Villaggi Marche in Confcommercio era presente e registra un interesse crescente degli italiani per l’offerta en-plein-air della regione al plurale.


Molte di queste strutture sarebbero già quasi al completo dall’11 giugno - alla chiusura delle scuole - fino ai primi di settembre. Intanto i bed & breakfast del Fermano, che stanno sostituendo i grandi complessi nel cuore dei turisti, si lanciano alla conquista del grande nord. Da sabato a lunedì prossimi, appunto per il ponte della Liberazione, l’associazione B&B del Fermano sarà infatti a Bolzano per attirare tutta la fascia di popolazione della montagna al confine con l’Austria e la Svizzera.

Ultimo aggiornamento: 14:45 © RIPRODUZIONE RISERVATA