Ex mercato coperto, l'attesa è finita: ok ai primi lavori. Il nuovo edificio in centro accoglierà il Fermo tech

Ex mercato coperto, l'attesa è finita: ok ai primi lavori. Il nuovo edificio in centro accoglierà il Fermo tech
Ex mercato coperto, l'attesa è finita: ok ai primi lavori. Il nuovo edificio in centro accoglierà il Fermo tech
di Veronica Bucci
3 Minuti di Lettura
Giovedì 9 Dicembre 2021, 10:21

FERMO - Partiranno presto i lavori all’ex mercato coperto, che porteranno alla riqualificazione per rendere la struttura sede di un centro servizi polivalente, del laboratorio per l’innovazione e la ricerca, spazi di co-working. E ancora luogo per eventi, manifestazioni, vetrina per il territorio e le sue eccellenze.


La gara, per un valore di oltre 3 milioni di euro, di cui 2,8 a valere su finanziamenti degli Iti urbani, è stata aggiudicata e i lavori del primo stralcio, che prevedono il recupero e la riqualificazione dell’ex mercato coperto, anche dal punto di vista energetico, saranno eseguiti dalla rete temporanea di imprese formata dalla Eurobuilding spa di Servigliano e l’Eurovega Costruzioni srl di Capo d’Orlando, in provincia di Messina. «È un passo importante per la città – commenta il sindaco Paolo Calcinaro – un traguardo che si raggiunge per un’opera importantissima e che ci riempie di orgoglio e di speranza. I tempi sono stretti, si tratta di un finanziamento europeo, andiamo avanti, sperando che non ci si metta di mezzo la burocrazia italiana».

Terminata la riqualificazione l’ex mercato coperto ospiterà anche il Fermo tech e le attività di laboratorio finalizzate all’innovazione e alla ricerca. Il Fermo tech, che al momento sta operando al Buc Machinery, si ricorda, è incentrato sull’analisi e lo sviluppo di soluzioni innovative per prodotti e servizi del made in Italy: qui insieme 8 imprese e le università Politecnica delle Marche e di Camerino. «Un lavoro propedeutico e preparatorio – spiega l’assessore ai Lavori pubblici e Politiche comunitarie Ingrid Luciani - che ha portato all’inizio all’approvazione del progetto da parte di una rete temporanea di professionisti, poi avallato dalla Giunta, fino a questa aggiudicazione, con il lavoro prezioso degli uffici. Una sinergia importante per un unico obiettivo: dare alla città un centro propulsore di servizi pubblici e privati innovativi per l’area del centro storico e per l’intera Fermo».


Dopo l’aggiudicazione, il passo successivo è la consegna dei lavori per l’avvio del cantiere, quindi i citati interventi di recupero, rifunzionalizzazione e ristrutturazione edilizia del fabbricato dell’ex mercato coperto, costruzione che risale agli anni ’50, in cemento armato articolata su 2 piani principali a pianta rettangolare e un locale sottostante.

© RIPRODUZIONE RISERVATA