Fermo, lite al ristorante: prova a rapinare
un parente e lo colpisce con una spada

Lite al ristorante: prova
a rapinare un parente
e lo colpisce con una spada
FERMO - Una discussione furibonda, poi una colluttazione, il tentativo di rapina e l’aggressione con la spada. E’ quello che è capitato lo scorso martedì a un ristoratore del centro storico di Fermo. Tutto è iniziato dopo una lite in famiglia. Il titoilare di un ristorante veniva avvicinato da un famigliare e iniziava con lui un diverbio per una questione di soldi.

I ladri inseguiti mettono l'auto di traverso sulla strada e fuggono a piedi

L'avventore si recava dietro il bancone e apriva il registratore di cassa, mettendosi in tasca tutti i soldi. Ma il ha regaito, costringendolo a lasciare i soldi e andarsene. Dopo alcuni minuti però rientrava nel locale e afferrava una spada ornamentale appesa al muro,colpendo all'addome l'avversario. Disarmato e colpito da un pugno al volto, il rapinatore si dava nuovamente alla fuga. Sul posto intervenivano gli uomini del 118 per soccorrere i feriti. Fortunatamente la spada era stata utilizzata come corpo contundente e non come arma da taglio. L’uomo è stato arrestato per il reato di rapina aggravata e condotto presso la Casa di Reclusione di Fermo.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Gioved├Č 11 Luglio 2019, 18:39 - Ultimo aggiornamento: 11-07-2019 18:39

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO