Fermo, scippa due turiste e scappa, ma è riconosciuto dai testimoni: caccia ad una vecchia conoscenza

Fermo, scippa due turiste e scappa, ma è riconosciuto dai testimoni: caccia ad una vecchia conoscenza
Fermo, scippa due turiste e scappa, ma è riconosciuto dai testimoni: caccia ad una vecchia conoscenza
2 Minuti di Lettura
Giovedì 23 Luglio 2020, 04:20

FERMO - Scippate due ragazze ieri pomeriggio a Lido Tre Archi, il delinquente è un napoletano radicato nel quartiere da anni. Praticamente intorno alle 18 l’uomo ha avvistato due turiste che stavano passeggiando sul lungomare. A quanto risulta le avrebbe preso di mira, avrebbe tenuto sotto controllo per una mezz’oretta le signore per agire repentinamente al momento opportuno.

LEGGI ANCHE:
Pusher di cocaina dell'Hotel House cerca la fuga tuffandosi in mare, ma il poliziotto nuotatore lo acciuffa

Sesto legato e ucciso in casa: due ergastoli e due condanne a 16 anni. Imputati in lacrime


Si è avvicinato in velocità, le ha strattonate e ha rubato le borsette scappando a piedi con il maltolto. Alcuni residenti lo hanno riconosciuto e hanno segnalato alle forze dell’ordine il doppio scippo e subito è partita la caccia al ladro.
 

E’ partito l’inseguimento dei residenti, si diceva: «qui bisogna cominciare a farsi giustizia da soli» dice un residente e, in attesa dell’arrivo di carabinieri e polizia, è partita una squadra alla ricerca del ladro. Le turiste sono rimaste traumatizzate, sono state soccorse e stimolate a parlare, tutto si è consumato in pochi minuti davanti agli occhi di parecchie persone. Intanto si viene a sapere che due giorni fa è stato tentato il colpo in un’abitazione di via Nenni con il ladro che di notte si è arrampicato fino al terzo piano ma non risulta ancora la denuncia alle forze dell’ordine.

© RIPRODUZIONE RISERVATA